La prevenzione in piazza che fa “salute”: 1.300 visite e quasi cento casi critici da approfondire

Oltre 1.300 visite e consulenze garantite in due giorni, dalle quali sono emersi 93 casi sospetti e da approfondire. È il bilancio della prima edizione di “Dì Salute Weekend”, l’evento in piazza dedicato a prevenzione, salute e benessere, che si è svolto a Prato della Valle sabato 14 e domenica 15 maggio scorsi. «Con il Comune di Padova si è deciso dare vita a un evento che non parlasse di prevenzione, ma “facesse prevenzione” – dichiara il coordinatore di “Dì Salute Weekend”, Matteo Ercolin -. E, a giudicare dai numeri delle visite svolte, delle tante persone incontrate, delle informazioni fornite anche a chi non si è avvalso di checkup, possiamo dire di esserci riusciti. L’evento è stato reso possibile dall’enorme impegno dei volontari delle associazioni e delle realtà che ogni giorno lavorano a contatto con i cittadini, con i pazienti. Medici, infermieri, instancabili coordinatori che hanno messo a disposizione professionalità e tempo, senza far mancare un sorriso alle persone».

Lo scorso fine settimana Lilt Padova ha offerto 55 visite di prevenzione senologica gratuite, diversi medici senologhi e volontari si sono alternati per far funzionare al meglio la clinica mobile e dare informazioni ai passanti. Il nostro intervento ci ha permesso di individuare alcuni casi sospetti rendendo necessario un ulteriore approfondimento per 5 donne, di cui alcune molto giovani (under 35).

Insieme a noi erano presenti Fondazione Banca degli Occhi del Veneto Onlus, che in collaborazione con il Centro Oculistico San Paolo dell’Azienda Ospedale Università Padova hanno effettuato 250 controlli, l’associazione Piccoli Punti Onlus che ha garantito 100 prime visite dermatologiche, la Fondazione Foresta Onlus che ha eseguito ecografie testicolari a 50 uomini , il Comitato di Padova della Croce Rossa Italiana che all’interno dell’ambulatorio mobile odontoiatrico, grazie agli odontoiatri volontari ha effettuato 49 visite, LloydsFarmacia (Gruppo Admenta Italia) che ha effettuato 60 analisi della pelle, 50 consulti con un nutrizionista e 150 misurazioni della pressione arteriosa, l’associazione Medici in Strada che ha effettuato il test del colesterolo a 150 persone, misurato il battito cardiaco ad altre 60 e misurato la pressione arteriosa a 40 persone. Non è mancata nemmeno la promozione del benessere psicologico con l’Ordine delle Psicologhe e degli Psicologi del Veneto, protagonista domenica della camminata MoviMENTI, alla quale hanno aderito circa 130 persone. Diverse, poi, le consulenze fornite alla popolazione attraverso i vari stand espositivi.

Per due giornate la più grande piazza d’Italia si è trasformata in un villaggio della salute con visite, controlli, check-up e consulenze gratuite affidati a quindici realtà sociosanitarie. L’evento è stato realizzato in collaborazione con il Comune di Padova, attraverso il progetto Città Sane OMS, e con il patrocinio dell’Azienda Ospedale – Università di Padova, oltre che di Croce Rossa e Croce Verde.

Noi non vediamo l’ora di rifarlo!

Un weekend di prevenzione in Prato della Valle a Padova: Dì Salute Weekend
Un weekend di prevenzione in Prato della Valle a Padova: Dì Salute Weekend
Un weekend di prevenzione in Prato della Valle a Padova: Dì Salute Weekend
Un weekend di prevenzione in Prato della Valle a Padova: Dì Salute Weekend
Un weekend di prevenzione in Prato della Valle a Padova: Dì Salute Weekend
Un weekend di prevenzione in Prato della Valle a Padova: Dì Salute Weekend